Viaggiare in Primavera verso mete fiorite e colorate è il miglior viaggio che si possa mai fare. Un’esperienza alla ricerca dei profumi, dei colori e dei sapori di questa incredibile stagione.

Viaggiare in primavera ha la caratteristica della ricerca di mete che soddisfino la nostra voglia di caldo, non troppo, di fiori e colori.
La primavera è una stagione delicata; la natura rinasce e i cinque sensi si risvegliano regalando le emozioni più forti.
A questa stagione bisogna dedicare almeno un weekend in Italia, se sei fortunato anche una settimana nel mondo, alla ricerca dei profumi, dei colori e dei sapori di questa incredibile stagione.

Siete pronti ad esplorare i 20 posti più colorati d’Italia, d’Europa e del mondo?
Tra tutte c’è anche un’importantissima e spettacolare eccezione.

ITALIA

1. CASTELLUCCIO DI NORCIA

Castelluccio di Norcia è un piccolo borgo dell’Umbria conosciuto anche come il paese della fioritura.
Ogni anno a fine maggio i colori dei fiori creano un mosaico naturale che rende il paesaggio unico e allegro. Le tonalità variano dal rosso al viola, dal giallo al blu fino al verde dell’erba creando una tavolozza geometrica di sfumature.

2. GIARDINI DI  CASTEL TRAUTTMANSDORFF  

Il Castello di Trauttmansdorff a Merano, in Trentino Alto Adige, nel 19800 ospitò l’Imperatrice austriaca Sissi per otto mesi, per questo viene soprannominato “Castello di Sissi“.
Questa imponente dimora è circondata da giardini botanici ben curati descritti da lecci, querce da sughero, limoni, ulivi, piante grasse e piante da frutto che uniscono il gusto esotico a quello mediterraneo.

3. LAGUNA IN FIORE

La laguna di Venezia in primavera è un tripudio per i sensi; il profumo di salsedine apre i polmoni all’aria più sana, le gocce d’acqua ti rinfrescano mentre attraversi in barca la laguna e le barene, piccole isole disabitate della laguna, si colorano di viola e azzurro per la fioritura del limonio, pianta arbustiva che cresce in terreni ricchi di sale.
Se durante le vostre vacanze alla scoperta di Venezia segreta visitate l’isola di Burano  lungo il tragitto in vaporetto, le barche veneziane per il trasporto di passeggeri, potrete osservare questo spettacolare fenomeno della natura.

4. MANDORLO IN FIORE 

La Sicilia, precisamente la città di Agrigento, è la località ideale per chi vuole rilassarsi in allegria.
Il periodo dei Mandorli in fiore è uno dei momenti più importanti per la città di Agrigento, i colori della valle dei Templi sono uno spettacolo unico.

Ogni anno a Marzo si festeggia la “Festa dei mandorli in fiore” con eventi, concerti, fiaccolate e attività che coinvolgono bambini e adulti.

5. LA RIVIERA DEI FIORI E I GIARDINI BOTANICI HANBURY

La Riviera dei Fiori inizia ad Andora e termina a Ventimiglia, città dei famosi Giardini Botanici Hanbury.
Il nome della Riviera deriva dalla varietà dei panorami che la descrivono: una costa a tratti rocciosa e a tratti sabbiosa a ridosso di imponenti colline, coltivate con ulivi e viti.

I Giardini Botanici Hanbury di Ventimiglia sono l’Orto Botanico d’Italia, un vero museo vivente ricco di flora del nostro Paese.

6. ISCHIA

L’isola di Ischia, nel Golfo di Napoli, è famosa in tutto il mondo per i suoi giardini botanici: Giardino La Mortella e Giardini Ravino.
Nella stagione primaverile tutte le piante sono in fiore; il fiore più atteso è quello viola della ginestra perché colora i prati dell’isola napoletana dalle colline al mare cristallino.

Un post condiviso da I Love Ischia (@iloveischia_) in data:

7. VAL D’ORCIA

Nella classifica non possono mancare le geometriche colline toscane, un panorama dove il giallo e il verde si scambiano armonicamente fino al mese di aprile, momento della fioritura dei papaveri. Il rosso dei delicati petali dei papaveri crea disordine in un panorama normalmente perfetto; è una magica aggiunta per le vostre fotografie.

8. COSTIERA AMALFITANA E PAESTUM

Da Positano a Vietri sul Mare, salendo in cima al promontorio a Ravello la costa campana è formata da piccoli borghi di case arroccate sul Mar Tirreno.
Mosaici colorati e dorati, terrazzi con vista mare, terrazzamenti di limoneti, grotte e acqua cristallina caratterizzano lo scenario.

Famosi per l’esportazione di limoni e di prodotti derivati da questo succoso frutto, coltivato con la tecnica dei muretti a secco, la Costiera Amalfitana è uno dei panorami più incantevoli d’Italia.

9. VILLA CARLOTTA

Villa Carlotta, a Como, è una dimora bianca dagli ampi spazi verdi che si affacciano sul Lago di Como, menzionato da Alessandro Manzoni nei Promessi Sposi.
Inutile dire che in primavera, con la fioritura di 150 specie di piante tra rododendri e azalee il clima nei giardini di questa elegante villa sia emozionante.

10. CINQUE TERRE

Le Cinque Terre – Riomaggiore, Manarola, Vernazza, Corniglia e Monterosso, si trovano nella zona di Liguria levante, a est.
I paesini di pescatori sono famosi in tutto il mondo per i colori, per i sentieri tra mare e montagna che li collegano tra loro e per i caratteristici terrazzamenti utilizzati per coltivare con grande passione i vigneti.

IN EUROPA

1. ISOLA DI FLORES 

L’isola di Flores, localizzata in mezzo all’Oceano Atlantico nell’Arcipelago delle Isole Azzorre (Portogallo), è ricca di ortensie che  nella stagione primaverile sbocciano.
Uno spettacolo incredibile di sfumature dall’azzurro al viola delle orchidee, che si confondono con il cielo e l’Oceano.

Un post condiviso da Si-yü Steuber (@siyuesteuber) in data:

2. CAMPI DI TULIPANI IN OLANDA

L’Olanda e la sua capitale, Amsterdam, sono famose in tutto il mondo per le sterminate coltivazioni di tulipani di tutti i colori.
Per assistere a questa meraviglia dovete recarvi al Parco Keukenhof, a Lisse, oppure noleggiare una bicicletta ed esplorare le zone appena fuori città, ad esempio percorrendo la strada fino alla cittadina di Haarlem e proseguendo fino alla modernissima città di Rotterdam.

Un post condiviso da Holland.com (@visit_holland) in data:

3. FORESTA DI HALLERBROS

In Belgio, a circa 15 km da Bruxelles, fioriscono le campanule dipingendo il sottobosco di blu e viola.
La sensazione che si prova porta a pensare di essere all’interno di un quadro impressionista.

NEL MONDO

1. GIAPPONE FIORITURA CILIEGI

La fioritura dei ciliegi giapponesi avviene a cavallo tra i mesi di marzo e aprile ed è uno degli eventi più aspettati e fotografati del Paese. Le città si dipingono di rosa creando un’atmosfera fiabesca.
Il fenomeno dell’Hanami, termine giapponese che indica l’azione di godere della bellezza dei fiori, è una secolare tradizione giapponese oggi diventata mondiale.
Le località migliori per ammirare questa meraviglia della natura sono Tokyo, Castello di Himeji e Hirosaki.

Un post condiviso da K Y O T O (@visit.kyoto) in data:

2. FIORITURA LUPINI SELVATICI

La fioritura dei lupini selvatici nelle praterie del Texas è paragonabile alla fioritura di tulipani in Olanda e a quella delle campanule in Belgio.
La sconfinata prateria, presente nel nostro immaginario come il territorio dei cow boy, si colora di rosso, giallo, viola, verde e blu: inimmaginabile vero?

Un post condiviso da Texas Tourism (@texastourism) in data:

3. DESERTO ATACAMA

Il deserto di Atacama, in Cile, è un deserto a tutti gli effetti; terreno arido, temperature rigide che passano da 0°C a 30°C, la più grande risorsa al mondo per il nitrato di sodio e apparentemente assenza di vita.
In realtà questo deserto è ricco di fauna e flora nascoste tra le rocce e i granelli di terra. Proprio i semi resistono per anni alla siccità e accumulano energia per fiorire nel momento adatto.
La fioritura di malva rosa, bianca e viola del deserto di Atacama normalmente avviene ogni 5 o 7 anni in corrispondenza con il fenomeno El Niño, ma quella del 2015 è stata eccezionalmente seguita da una fioritura nel 2017.

Un post condiviso da Chile Travel (@chiletravel) in data:

Fino a questo momento vi ho raccontato di fioriture di piante, ma ora vi presento una “fioritura” eccezionale.

4. CORAL REEF

I Coral Reef sono uno degli ecosistemi a più elevata biodiversità al mondo. La loro struttura calcarea, conosciuta con il nome di corallo, viene creata istante per istante da incredibili organismi viventi che vivono all’interno del corallo, i polipi dei coralli.
I polipi dei coralli si riproducono in due modi, per via sessuata e asessuata. Il primo metodo di riproduzione è quello che crea il fenomeno più incredibile al mondo.
I polipi rilasciano tutti nello stesso istante i gameti maschili o femminili nell’acqua di mare; l’effetto è quello di una fioritura di colori, luccichii, fluorescenze e puntini colorati nelle acque degli oceani.
Il fenomeno dello spawning, così si chiama l’atto di rilascio dei gameti in contemporanea, ha un’importanza indescrivibile per il mantenimento delle scogliere coralline e per la vita del mondo.

Un post condiviso da Coral Reef CPR (@coralreefcpr) in data:

Questi sono i nostri posti nel cassetto dei sogni per la Primavera, qualcosa già bolle in pentola! Quali tra quesi posti hai già visitato?

Facci sapere le tue idee rispondendo all’articolo o seguendoci sui social network!

Valentina-Lovat-Kiwi-The-ExplorerArticolo di:
Valentina Lovat