IntervisteItaliaLasciati ispirare

Sentiero Italia: trekking da nord a sud con Va’ Sentiero

Siete pronti a percorrere tutta l'Italia seguendo i ragazzi di Va' Sentiero lungo il Sentiero Italia? Kiwi ha deciso di raccontarvi la loro storia.

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero
Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero
Yuri Basilicò

Esperto in relazioni internazionali

Sara Furlanetto

Fotografa del panorama umano e futura antropologa

Giacomo Riccobono

Esperto in comunicazione

vasentiero.org
Instagram

Siete pronti a percorrere tutta l’Italia seguendo i ragazzi di Va’ Sentiero lungo il Sentiero Italia? Kiwi ha deciso di raccontarvi la storia dell’associazione Va’ Sentiero e del loro percorso attraverso la spina dorsale del nostro meraviglioso Paese.

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero

Sentiero Italia è il percorso di trekking alta via più lungo e affascinante del mondo. Parte da Muggia in provincia di Trieste, percorre le Alpi e gli Appennini fino alla Puglia e alla Calabria, arriva in Sicilia e termina a nord della Sardegna. Più di 6800 chilometri e 350 mila metri di dislivello tra culture, sapori, dialetti, lavori e tradizioni di tutte e 20 le regioni italiane.

Un percorso, quello di Sentiero Italia, che tocca le radici più profonde del nostro bellissimo Paese. Un sentiero alla scoperta di ricette e lavori tradizionali per risvegliare i borghi antichi.

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero

Dovrebbero ripeterci più spesso che le montagne costituiscono circa il 12% del PIL dell’Italia; sono o non sono importanti anche economicamente?
Uno degli scopi del progetto Va’ Sentiero è proprio quello di ravvivare l’economia locale dei borghi attraversati dal Sentiero Italia; far apprezzare la natura e capire la sua importanza per la nostra vita. Un passo avanti per tornare indietro, alla ricerca del legame tra le montagne e la società.

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero

Tra gli obiettivi del progetto Va’ Sentiero c’è quello di coinvolgere il maggior numero di persone nelle varie tappe del Sentiero Italia. Siete pronti per partire?

COME È NATA L’ASSOCIAZIONE VA’ SENTIERO?

Yuri, Sara e Giacomo sono tre giovani che condividono l’amore per il viaggio e soprattutto per la montagna.
Il trio si è conosciuto in situazioni occasionali. Amicizie in comune, viaggi e l’ambito lavorativo hanno influito nella creazione di questo meraviglioso legame di amicizia tra questi giovani instancabili e incredibilmente appassionati.

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero

Nel 2017 Yuri stava percorrendo il GR20 in Corsica, uno dei sentieri di trekking più belli del Mar Mediterraneo, ma ad un centro punto si è perso. Proprio in questo momento tre giovani norvegesi si sono aggregati al suo viaggio e gli hanno chiesto informazioni riguardo il Sentiero Italia.
Yuri, esperto escursionista e guida del CAI (Club Alpino Italiano), non ha saputo soddisfare le loro richieste, non aveva mai sentito nominare questo percorso. Proprio qui il Sentiero Italia è entrato a far parte della sua vita.
Tornato a casa Yuri ha iniziato a creare informazioni a riguardo, scoprendo che Sentiero Italia fu inaugurato nel 1995 da CAI, ma pochi anni dopo fu chiuso per mancata manutenzione.

Davanti ad una pizza, Yuri racconta la sua avventura a Sara e Giacomo che si lasciano trascinare da questo vortice di emozioni, curiosità e desideri. Così nel 2017 nasce l’Associazione Va’ Sentiero assieme al grande sogno di conoscere la natura, le montagne e le persone della nostra bellissima Italia.

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero

Oggi l’Associazione Va’ Sentiero cresce sempre di più coinvolgendo giovani da tutta Italia, legati dalla passione per la montagna anche se guardata da diverse angolazioni.
C’è Francesco, il cambusiere della spedizione e il cantastorie da tavola: sarà lui che vi sarà scoprire tutti i sapori. C’è Alberto che ci permetterà di stare sempre in contatto con gli esploratori di alta quota. Ci sono Anna, Dalila, Andrea, Paola e Stefano, tutti fondamentali per la realizzazione del progetto e la realizzazione del sogno.

Poi ci sei tu, che sei il loro sostenitore più importante: senza di te Va’ Sentiero non c’è!

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero

PERCHÈ IL 2019 PER PERCORRERE IL SENTIERO ITALIA:

Il primo motivo per cui è stato scelto il 2019 è grazie ai lavori di manutenzione e restauro operati dai volontari del CAI. Grazie a loro il Sentiero Italia verrà riaperto in primavera ed è pronto per essere percorso da nord a sud.
In aggiunta il 2019 è stato dichiarato l’Anno Nazionale del Turismo Lento, quale modo per festeggiarlo al meglio se non camminando in mezzo alla natura e scoprendo nuovi borghi e tradizioni?

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero

Il viaggio inizierà il giorno 1 maggio da Muggia (TS), situazione nivologica permettendo. Il team di Va’ Sentiero camminerà fino a novembre, dove si fermerà a Visso per l’inverno e riprenderà il cammino in primavera 2020.

COME SI SOSTIENE IL PROGETTO VA’ SENTIERO?

Giacomo, Sara e Yuri, il trio fondatore dell’Associazione Va’ Sentiero, lavorano da circa 2 anni al progetto.
Va’ Sentiero prevede di stare quasi 2 anni lontano da casa e dal lavoro, per questo motivo hanno deciso di presentare il progetto e cercare sponsor per sostenere parte delle spese e dei costi dell’attrezzatura.

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero

Scarponi da montagna, tende, zaini, occhiali da sole, binocoli e tutto l’abbigliamento tecnico gli viene fornito da grandi brand come Montura, Ziel e Ferrino.
L’intero progetto Va’ Sentiero, che comprende anche l’organizzazione di eventi, la comunicazione, la gestione dei canali social e molte altre attività, è finanziato in parte da Fondazione Cariplo e in parte da una bellissima campagna di crowdfunding “tutto-o-ninte”. Mi raccomando, partecipa anche tu!

Di notte hanno in previsione di dormire spesso in tenda e dove è possibile in baite o rifugi di montagna. Hanno già ricevuto anche molte offerte dagli abitanti dei borghi per dormire nelle loro case. Se vuoi ospitarli e conoscerli non esitare a contattarli, saranno più che felici! 

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero

UNIAMOCI ANCHE NOI!

Certamente, uno degli scopi principali del progetto Va’ Sentiero è quello di coinvolgere il maggior numero di persone. L’importante è essere attrezzati in modo adeguato per affrontare il sentiero scelto. Qualsiasi persona o gruppo può aggregarsi lungo il cammino per alcuni tratti oppure dall’inizio alla fine, sta a voi la decisione!

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero

Per aggregarsi a Sara, Yuri, Giacomo e agli altri giovani lungo il Sentiero Italia, nel sito ufficiale sarà presto disponibile una sezione dedicata alle tappe del viaggio. Dopo la partenza la posizione del gruppo sarà sempre visibile nella mappa attraverso l’utilizzo di un sistema di geolocalizzazione in diretta. Se non li trovate, accendete il navigatore! 😉

A fondovalle ci sarà un van che seguirà i giovani lungo tutto il Sentiero Italia. Un fondamentale supporto logistico e una grandiosa stazione di editing on-the-road per tenere sempre aggiornati i canali social. Quindi, seguiteli 😉

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Va’ Sentiero (@vasentiero) on

COSA SERVE PER AFFRONTARE IL SENTIERO ITALIA:

Fondamentali sono gli scarponi da montagna, le tende se si vuole dormire all’aperto, binocoli per scrutare la natura da veri esploratori, abbigliamento a strati da vero esperto e zaini capienti con scorte d’acqua e cibo.

La notte spesso dormiranno in tenda. Se ti fermi con loro è probabile che ti offrano una delle loro fantastiche tende, ma ricordati ti iscriverti prima.

Iscriversi alle tappe dal sito ufficiale di Va’ Sentiero è fondamentale. Solo in questo modo Sara, Yuri e Giacomo sapranno che ti aggiungerai a loro, in che punto del Sentiero Italia ti dovranno aspettare e se passerai con loro più di un giorno. Mi raccomando, non tardare 😉

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero

UN MESSAGGIO PER I GIOVANI AMANTI DELLA NATURA

Tirare fuori il coraggio e agire.
Il nostro progetto, Va’ Sentiero, è un bel progetto ma ha molti punti di domanda che possono creare uno stato di ansia.
Ogni volta che si fa una bella esperienza, si torna e ci si sente migliori, rigenerati, ma spesso termina tutto in quel momento. Se dentro di sé si sente di voler continuare a fare qualcosa, bisogna provare ad ascoltarsi.
Se la vocina interiore ripete “quello che stai facendo ti piace, ma non è la cosa giusta”, allora bisogna prendere in mano la propria vita e cambiarla lanciandosi in nuove esperienze.

 

Kiwi The Explorer Sentiero Italia Va Sentiero

Non vediamo l’ora di unirci in qualche tappa del loro viaggio, nel frattempo continuiamo a sostenere il loro progetto e a seguirli “digitalmente”, e non solo. Kalipè!

Pubblicato il 12/03/2019
Valentina Lovat
Scritto da:

Valentina Lovat

Scrittrice di viaggi e natura, fotografa e amante del mare.

Scrivi Un Commento