EuropaIsole CanarieSpagnaViaggi

LANZAROTE spiagge più belle dell’isola

By 11/08/2019 Agosto 23rd, 2019 No Comments

Lanzarote spiagge e piscine naturali di sabbia bianca e nera da non perdere. La guida di Kiwi per le spiagge più belle dell'isola.

A Lanzarote spiagge bellissime in mezzo all’Oceano Atlantico accolgono i più avventurieri e chi non immagina di passare le vacanze disteso su un lettino.
Quando tre anni fa per la prima volta misi piede a Lanzarote, mai avrei immaginato di affezionarmi così tanto a quest’isola piccola, arida e dove soffiano incessantemente gli alisei. Eppure Lanzarote ha saputo incantarmi con i suoi ritmi, l’oceano, i colori e le sue forme d’arte.

Lanzarote spiagge e sport acquatici

Lanzarote è una delle isole vulcaniche dell’arcipelago spagnolo delle Isole Canarie a pochi chilometri dalle coste africane. Un’isola scura, i cui colori principali sono il grigio e il bruciato della lava, il blu dell’oceano, il bianco della spuma delle onde, il verde dei cactus e il giallo delle dune.
Proprio il giallo incuriosisce il viaggiatore che si chiede da dove arriva questa sabbia chiara e fine che ricopre la lava come se fosse zucchero a velo. Grazie agli alisei, venti che soffiano costanti tutto l’anno da est a ovest, la sabbia del deserto del Sahara viaggia veloce dal Marocco a Lanzarote formando dune e spiagge paradisiache lungo le coste dell’isola.

Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 10

Lanzarote è l’isola ideale per chi vuole imparare a vivere l’oceano e non solo ammirarlo da lontano.
In molte spiagge dell’isola, dove le onde sono onnipresenti, è possibile imparare a fare surf, kitesurf e windsurf.
Nelle calette dove l’acqua è più tranquilla invece si può imparare a fare snorkeling con maschera e pinne oppure diventare dei veri subacquei ed esplorare l’oceano con le bombole.

Qui una lista delle spiagge più belle di Lanzarote, secondo l’opinione di Kiwi.

1. Costa de Papagayo

Localizzata a sud est dell’isola e raggiungibile in pochi minuti di macchina dalla cittadina di Playa Blanca, Costa de Papagayo ospita le più rinomate calette di Lanzarote.
Le calette con l’acqua cristallina e la sabbia fine fanno parte del Parco Naturale Los Ajaches, per questo motivo accedere al parco costa €3 a macchina. Per i più avventurosi le spiagge sono accessibili che a piedi o in bicicletta.

Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 11

Playa Papagayo è ritenuta la spiaggia più bella di tutta l’isola. Una caletta di sabbia bianca circondata da rocce vulcaniche, con l’acqua cristallina. Playa Papagayo è il posto perfetto per fare snorkeling a Lanzarote.

Un’altra caletta del parco che vale la pena visitare è Playa Mujeres. Una spiaggia lunga, con la sabbia chiara e l’acqua turchese in cui nuotare liberamente.
Playa Mujeres è meno frequentata rispetto a Playa Papagayo, per questo è una meta amata dai nudisti.

Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 9

2. El Tesoro e Charcones

Oltre la cittadina turistica di Playa Blanca, dirigendosi in macchina o in bici verso sud-ovest e proseguendo per una stradina sterrata per circa 15-20 minuti, si arriva a delle spettacolari vasche naturali.
Raggiungere queste piscine turchesi non è semplicissimo, dopo il percorso sterrato bisogna arrampicarsi su qualche roccia e il sentiero non è segnato.

Le piscine non sono vere e proprie spiagge, ma conche create dall’oceano tra le rocce laviche e che si riempiono con l’acqua dell’oceano grazie all’alta marea e alle onde.
L’acqua delle vasche è pulitissima e fresca, è possibile nuotare cercando i pesci e le stelle marine. Noi abbiamo visto molti cefali e due pesci pappagallo nuotare tranquilli.

🔥 Kiwi Alert: attenzione ai ricci di mare! Vivono benissimo all’interno delle vasche, per questo sono molto numerosi.

Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 39

3. Playa de Janubio

In un’isola vulcanica, la lunga spiaggia di lava scura deve esserci. Playa de Janubio è la spiaggia con la sabbia nera più particolare di Lanzarote.

Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 12

Dietro a questa vasta spiaggia di sabbia scura e fine, si trova la laguna con le saline più famose di Lanzarote, le Salinas de Janubio, da dove proviene la maggior parte del sale distribuito nell’isola.

Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 38

4. Playa El Golfo

Poco più a nord di Playa do Janubio si trova il paesino costiero El Golfo, dove si mangiano i piatti di pesce migliori dell’isola.
Proprio a El Golfo si trova un’ampia spiaggia nera dove spesso si trovano i surfisti più esperti a cavalcare le onde non lontano dal famoso Charco de los Clicos.

Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 16

Charco de los Clicos è un lago d’acqua salata ritenuto un ecosistema fragile e sensibile. L’origine di questo lago deriva dallo sprofondamento di un cratere vulcanico poi riempito dall’acqua marina. Con gli anni molti organismi hanno colonizzato la sua acqua e il suo fondale, donandogli il colore verde che lo caratterizza ancora oggi.

Per la delicatezza del luogo non è possibile accedervi direttamente, fare il bagno o avvicinarsi all’area per toccare l’acqua. Ma la vista di questo coloratissimo panorama dall’alto vale la sosta.

Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 8

5. Playa de Famara

Per Kiwi, Playa de Famara è la spiaggia più bella dell’isola. Lunghissima, con la sabbia chiara e finissima e l’acqua cerulea.
Famara è caratterizzata da vento e onde quasi perenni, per questo motivo qui sventola sempre bandiera rossa, infatti è possibile entrare in acqua solo se si ha un galleggiante con sé e perché no, la tavola da surf.

Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 47Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 45

A Famara potete passeggiare per chilometri lungo la costa sabbiosa, leggere un libro e abbronzarvi riparati all’interno delle postazioni in ciottoli costruite apposta contro il vento, ma questa spiaggia è conosciuta in tutto il mondo come la migliore scuola per chi vuole imparare a fare surf.
Proprio qui, a tutte le ore del giorno, potete trovare surfisti esperti o principianti che si allenano a cavalcare le onde. Kiwi dice che questa è l’occasione perfetta: “Catch the right wave!”

Per seguire un corso di surf alla Playa de Famara, basta recarsi a Caleta de Famara e rivolgersi ad uno dei tanti centri di surf che si trovano all’inizio della strada principale che attraversa questo bellissimo paesino costiero.
Noi abbiamo seguito un corso di surf presso Calima Surf School e ci è piaciuto tantissimo. Gli istruttori erano molto preparati, le lezioni di teoria molto utili e interessanti e la pratica divertentissima. Abbiamo imparato a scegliere l’onda giusta e a cavalcarla fino alla fine, l’importante è farlo sempre con lo spirito giusto!

Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 49

6. Caletón Blanco

A nord di Lanzarote spiagge e calette bianche con l’acqua tranquilla aspettano chi vuole rilassarsi senza pensieri.
A Caletón Blanco si trovano molte insenature, formate da roccia lavica e ricoperte da sabbia finissima, dove poter fare il bagno spensierati.

🔥 Kiwi Alert: portatevi le scarpette da scoglio o le ciabatte, camminare sulla roccia lavica a piedi nudi è molto doloroso.

7. Playa de Arrieta

Arrieta è uno dei villaggi costieri più belli di Lanzarote. Casette bianche che si affacciano sul mare, pescatori anziani e giovani che di dilettano a pescare la cena da riva, barchette ormeggiate al largo e una spiaggia lunga, ampia e con un chiringuito dove fare aperitivo con un mojito e mangiare pesce fresco direttamente in spiaggia.

La Playa de Arrieta è famosa soprattutto tra i locali e i turisti che decidono di girare Lanzarote in van. Proprio dietro la spiaggia c’è un’area di sosta dove poter parcheggiare il van e passare la giornata in spiaggia.
Ad Arrieta i principianti possono allenarsi con la tavola da surf, windsurf e kitesurf oppure semplicemente fare una bella nuotata.

8. Playa de las Conchas

Questa spiaggia dalla bellezza disarmante non si trova a Lanzarote, ma nella piccola isoletta La Graciosa. Una caletta di sabbia chiara e finissima sormontata dal vulcano Montana Bermeja, con una laguna d’acqua trasparente e fresca dove fare il bagno. Qui le onde blu dell’oceano infrangono spesso impetuose e sventola bandiera rossa, ma se l’acqua dell’oceano è calma è possibile fare snorkeling.

Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 27

La Graciosa, localizzata a poche miglia dalla costa di Lanzarote, è raggiungibile solo con il traghetto che parte da Órzola, e arriva a Caleta de Sebo. I biglietti possono essere acquistati direttamente al porto da una delle due compagnie di navigazione: Lineas Maritimas Romero e Biosfera Express.
Una volta sbarcati sull’isoletta vi ritrovate nell’unico villaggio dell’isola con i servizi. Qui vi consigliamo di munirvi di più acqua possibile e cibo per tutta la giornata, la restante parte dell’isola è deserta e non è poi così piccola.

Lanzarote Spiagge Kiwi The Explorer 32

La Graciosa è Riserva Marina e quasi disabitata, gli abitanti la girano a piedi, in bicicletta e ogni tanto con la jeep, ma in generale l’isola cerca di essere il più “green” possibile. Per questo motivo il modo migliore, il più bello e anche più economico, per raggiungere le spiagge è noleggiare una mountain bike.
Kiwi si è affidato a El Mato Bike Rental e si è trovato benissimo, in una giornata abbiamo visitato tutta la zona est dell’isola, Playa de Las Conchas compresa. La zona ovest invece è raggiungibile solo seguendo dei percorsi a piedi, in quanto è molto sabbiosa.

🔥 Kiwi Alert: se vi recate ad Órzola il giorno prima per acquistare i biglietti di andata e ritorno per l’isola de La Graciosa otterrete uno sconto.

Lanzarote per noi è sempre una scoperta e mai una delusione. Per scoprire altri luoghi di quest’isola speciale da aggiungere al tuo viaggio Kiwi ha pensato ad un itinerario per te:”Lanzarote: un viaggio nello spazio alla portata di tutti“.

Se avete curiosità, domande, conoscete qualche altra spiaggia fantastica di Lanzarote o semplicemente volete dire la vostra opinione, siamo molto felici se lasciate un commento qui sotto o ci contattate sui nostri social media 🙂

Kiwi The Explorer Lanzarote Viaggio Nello Spazio 37

Pubblicato il 11/08/2019
Valentina Lovat
Scritto da:

Valentina Lovat

Scrittrice di viaggi e natura, fotografa e amante del mare.

Scrivi Un Commento